Presentata la quinta edizione del Premio. L'assessore Saccardi (Toscana): "Una giornalista di grande valore, con un approccio, un modo molto curioso di guardare la vita e le cose". Guadagnucci: "Ha avuto l'intuizione di comprendere quanto questi temi fossero importanti"

Stop ai discorsi d'odio: ecco il "Manifesto della comunicazione non ostile"

Iniziativa del progetto "Parole O_Stili": la carta raccoglie 10 princìpi di stile per ridurre, arginare e combattere i linguaggi negativi che si propagano in rete. A Triste la presentazione con oltre 600 persone, tra le quali giornalisti, manager, politici, docenti. Testimonial Gianni Morandi

Audio e video sul sociale e l'ambiente: al via il premio L’anello debole 2017

La Comunità di Capodarco pubblica il bando della XI edizione, c’è tempo fino al 14 aprile per consegnare i video e gli audio cortometraggi nelle 6 sezioni in concorso. Due i premi speciali: per i “web-doc” e i video “innovativi” sul volontariato. Atto finale nel Capodarco l’Altro Festival (22-25 giugno)

Nell'intesa Italia-Libia i migranti tornano "clandestini". L'appello: termine da non usare

Lettera appello di Carta di Roma a Gentiloni, Grasso e Boldrini, per la rimozione del termine "clandestino" dal memorandum. “Si suggerisce idea dell’immigrato come nemico”. Tra i primi firmatari Ermanno Olmi, Nicola Lagioia e Luigi Manconi

La Ledha a Belpietro: "I disabili non sono una tassa"

Lettera aperta della Ledha al direttore del quotidiano La Verità. In un articolo sull'obbligo, introdotto dal Job act, di assumere persone con disabilità anche per le aziende sotto i 35 dipendenti, le persone disabili sono equiparati a un nuovo balzello. "L'inclusione lavorativa è un diritto e non una forma di assistenza”

"Negro", "parassita". Quando Twitter disumanizza il linguaggio sui migranti

Focus sul caso Fermo nel rapporto di Carta di Roma. Dopo la morte di Emmanuel tanti i tweet a sfondo razzista e sessista indirizzati alla moglie e chi a chi l'ha difesa per primo. Baretta: “Se la tv ha raccontato la loro storia, i social hanno diffuso gli insulti”. Bellu: “Su Twitter informazioni sull’immigrazione deformate”