A Capodarco si parla di “solitudini”: torna il seminario per giornalisti

31ott2018

Dal 30 novembre al 2 dicembre alla Comunità di Capodarco il XXIV incontro nazionale organizzato da Redattore sociale per i giornalisti (e aperto al pubblico). Tra i relatori: Mauro Magatti, Paolo Ruffini, Alberto Maggi, Marino Sinibaldi, Nico Piro, Dario Zonta, Joshua Wahlen e Alessandro Seidita, Gianmario Gazzi. Iscrizioni fino al 23 novembre. Darà diritto a 18 crediti formativi

CAPODARCO – C’è nella solitudine una dimensione intima, vissuta e ricercata, che rigenera e crea nuove capacità di stare insieme. L’isolamento di chi non fugge dalla realtà, ma comunica senza parole e lascia impronte senza far rumore. Ma nella sua dimensione “collettiva” la solitudine esclude e produce trasformazioni sociali, economiche e politiche molto profonde: esilia gli adolescenti, imprigiona gli anziani, chiude le porte all’altro, svuota gli spazi di aggregazione tradizionali e sembra alimentare una società rancorosa, insoddisfatta e urlante. La sfida di questo tempo appare, dunque, quella di creare le basi di un “nuovo stare insieme”.

Per capire con quali strumenti e in che direzione il seminario di formazione per giornalisti di Capodarco organizzato da Redattore sociale dedica la XXIV edizione al tema delle "Solitudini". Un viaggio tra mondi solo apparentemente lontani: voci, storie, dati e analisi per capire la dimensione del fenomeno, le trasformazioni in atto e come il mondo dell’informazione può raccontarne i processi. L’appuntamento per i giornalisti (ma aperto a tutti) è dal 30 novembre al 2 dicembre, nella consueta sede della Comunità di Capodarco, nelle Marche.

Diffuso oggi il programma, che è disponibile sul sito Giornalisti sociali, dove è anche possibile iscriversi online. Il seminario sarà suddiviso in 4 sessioni e darà diritto complessivamente a 18 crediti formativi: l’iscrizione sulla piattaforma Sigef (Corsi ente terzi) per i giornalisti è possibile fino al 23 novembre.

Oltre 30 i relatori che si alterneranno nella tre giorni di lavori, tra esperti, giornalisti, operatori, statistici. Apertura affidata, venerdì 30 novembre, al sociologo Mauro Magatti sollecitato dal direttore di Rai Radio Tre Marino Sinibaldi. Interverrà anche il teologo Alberto Maggi. Chiusura domenica 2 dicembre con Paolo Ruffini, gia direttore di TV2000,  Prefetto del Dicastero per la Comunicazione. Nel pomeriggio di sabato 1 dicembre l'incontro con il critico Dario Zontauna delle voci del programma radiofonico Hollywood Party (Rai RadioTre) e gli autori di "Voci dal silenzio", Joshua Wahlen e Alessandro Seiditadocumentario sull’esperienza eremitica in Italia.

Spazio nei workshop tematici e nelle sessioni plenarie a diverse declinanazioni del tema: l'esperienza degli adolescenti che si prendono cura di uno o più familiari che hanno bisogno di assistenza; l’emergere (forte) delle dipendenze comportamentali (gioco compulsivo e, internet addiction, alimentazione per citarne alcuni)  e il cambiamento del ruolo sociale delle sostanze; la piazza virtuale dove ci si incontra, si cercano informazioni e notizie, si creano consensi. Ma anche la solitudine degli operatori che lavorano in prima linea; una riflessione sui numeri e sulla dimensione del fenomeno; la solitudine nel cratere del sisma che due anni fa ha sconvolto il centro Italia; l'esperienza della malattia.

I relatori. Venerdì 30 novembre: Mauro Magatti, Marino Sinibaldi, Alberto Maggi, Vinicio Albanesi, Franco Elisei, Stefano Caredda. Sabato 1 dicembre: Nico Piro, Ugo Esposito, Giovanni Augello, Stefania Buoni, Licia Boccaletti, Flavia Piccinini, Dario Paladini, Raimondo Pavarin, Fabio Lugoboni, Riccardo Sollini, Gianmario Gazzi, Fortuna D'agostino, Daniele Iacopini, Romina Fraboni, Marco Lughi, Marco Reggio, Joshua Wahlen e Alessandro Seidita, Dario Zonta, Vitaliano Scoccia. Domenica 2 dicembre: Paolo Ruffini, Marino Sinibaldi, Vinicio Albanesi, Vittorio Di Trapani, Antonella Patete, Corrado Virgili, Angelo Ferracuti, Giovanni Marrozzini, Teresa Valiani.

L’evento si avvale del patrocinio di Ordine nazionale giornalisti, Federazione nazionale della stampa, Usigrai, Sindacato Giornalisti Marche, Ordine giornalisti Marche, della collaborazione dell’Ordine degli assistenti sociali delle Marche e del sostegno di Bcc Federcasse, Bcc Marche, Coop e Giano.

Per informazioni: 0734 681001, giornalisti@redattoresociale.it.